Rapporti Convenzionali

Gli accordi della Fondazione Catis maggiormente rappresentativi si esplicitano:

  • con l’AUSL Città di Bologna per il servizio di emergenza/urgenza con ambulanza, per la mobilità sanitaria assistita (pazienti ricoverati nelle strutture pubbliche che necessitano di un trasporto per consulenze e visite specialistiche presso altre strutture di Bologna, provincia, regione o extra-regione). Assistenza a manifestazioni di massa e servizi integrati, per particolari evenienze con caratteristiche di ripristino degli standard sanitari. Per i servizi integrati del Punto di primo Intervento dell’Ospedale di Loiano, per le postazioni dei cantieri Gecav - CAVET;

 

  • con il Policlinico S.Orsola Malpighi per la mobilità intraospedaliera (mobilità sanitaria assistita di pazienti ivi ricoverati per gli stessi padiglioni del Policlinico o del Malpighi o destinati fuori provincia o regione);

 

  • con enti ed organizzazioni private ed assicurative per i servizi relativi ad esigenze di intervento sanitario e di mobilità di pazienti infortunati con eventuali rientri in altre regioni e province di residenza o in altri Stati. Mobilità di pazienti ricoverati, presso strutture di degenza private, per trasferimento, consulenze o dimissioni;

 

  • con privati cittadini per i servizi di mobilità sanitaria assistita come dimissioni ospedaliere, ricoveri programmati, trasferimenti da e per il proprio domicilio;

 

  • con il Comune di Bologna per i trasporti necessari per pazienti ricoverati presso strutture di residenza per visite specialistiche e/o trasferimenti presso altre strutture specificatamente attrezzate.