Ambulanze

 

 

La Fondazione Catis ha due tipologie di ambulanza, come regolamentato dal Decreto del  Ministero dei Trasporti e della Navigazione n. 553 del 17 dicembre 1987:

 

tipo A: con carrozzeria definita  AUTOAMBULANZA DI SOCCORSO. L’ambulanza di tipo "A"  è utilizzata per i trasporti urgenti (emergenza extraospedaliera, trasporti interospedalieri per pazienti critici, ecc.), per il servizio di pronto soccorso. E’ dotata di specifiche attrezzature di assistenza;

 

tipo B: con carrozzeria definita AUTOAMBULANZA DI TRASPORTO. L’ambulanza di tipo "B" è utilizzata per i trasporti ordinari (interospedalieri, dimissioni, viaggi a media e lunga percorrenza, ecc.), con eventuale dotazione di semplici attrezzature di assistenza.

 

Tutte le ambulanze devono avere un compartimento di guida e un compartimento sanitario, il vano posteriore, con determinate specifche previste dal decreto 553-87.

 

Le ambulanza utilizzate per i trasporti urgenti necessitano di segni distintivi che vanno dalla scritta speculare ambulanza sul cofano motore, ai simboli internazionali di soccorso come la Star of Life e ai dispositivi acustici e luminosi.

 

Tutte le ambulanze sono dotate di apparati radio-telefonici di bordo che garantiscono il collegamento continuo con la Centrale Operativa 118.            

 

 

 

 

Tutte le ambulanze della Fondazione Catis sono contraddistinte da una sigla e da un numero: Alfa (Coop Croce Azzurra), Bravo (PA Città di Bologna), India (PA Croce Italia) e Catis (Fondazione Catis).

 

controllo ambulanza

La convenzione stipulata con l’Azienda USL di Bologna, prevede, rispetto al tipo di ambulanza il materiale minimo che deve essere sempre presente sulle nostre ambulanze. Quotidianamente i nostri equipaggi verificano con apposite check list, la funzionalità e la dotazione sanitaria del mezzo.

                                                                                                                               controllo zaino

Per garantire la qualità del servizio e l’efficienza dei mezzi sono state predisposte ulteriori verifiche:

 

a) da parte dei responsabili mezzi

b) da parte dell’ente certificatore TÜV Italia, in ottemperanza alla norma UNI EN ISO 9001:2000

c) da parte dell’Azienda USL di Bologna.

 

 

Oltre ai mezzi di soccorso, disponiamo di una serie di mezzi ausiliari che vengono utilizzati per i nostri servizi socio-sanitari assistenziali e per un uso interno.