Il Numero 118

 COS’E’ IL 118

Il 118 è il numero telefonico unico nazionale per l’emergenza sanitaria. E’ un servizio pubblico e gratuito attivo 24 ore su 24, tutto l’anno. La Centrale Operativa 118 fornisce una risposta appropriata in caso di urgenza ed emergenza mediante l’invio di mezzi di soccorso adeguati (autoambulanza, elicottero).

QUANDO CHIAMARE IL 118

- grave malore

- incidente stradale con feriti

- infortuni gravi (domestici, sul lavoro, sportivi)

- ricovero d’urgenza

- ogni situazione certa o presunta di pericolo di vita.

COME CHIAMARE IL 118

E’ possibile chiamare da qualunque tipo di telefono (fisso  o cellulare). La telefonata è gratuita. E’ importante comunicare, con calma e precisione, DOVE  e COSA è successo.

DOVE indicare esattamente il luogo dell’evento, includendo il nome della città, la via e il numero civico. Segnalare il cognome riportato sul campanello o sul citofono. Se ci si trova su una strada fuori da un centro urbano, è necessario indicare dei punti di riferimento (numero dell’autostrada e un’uscita), la distanza e il senso di marcia. Indicare il numero di telefono da cui si sta effettuando la telefonata .

COSA riportare le condizioni del malato (se è cosciente, se respira); specificare cosa è successo (incidente, malore) e quante persone sono coinvolte.

E’ per questo motivo che all’utente che contatta il 118 vengono rivolte alcune semplici domande per riuscire ad "inquadrare" l’evento nella sua giusta dimensione. In base alle risposte fornite la centrale potrà disporre l’invio del mezzo più idoneo a risolvere quel tipo di problema. Solo attraverso informazioni precise che possono essere semplicemente ma esclusivamente fornite da chi contatta la Centrale questa può veramente essere efficace ed efficiente nella risposta sanitaria fornita.

Fornire dati completi ed esaurienti non significa perdere tempo prezioso ma significa guadagnarlo, a volte vuol dire salvare una vita. (fonte 118 di Bologna).

QUANDO NON CHIAMARE IL 118

- richiesta di ambulanza per un intervento non urgente (dimissioni, consulenza specialistica, ricovero programmato, ecc.)

- informazioni sanitarie

- richiesta di guardia medica

E’ importante non usare in maniera impropria i mezzi di emergenza sanitaria, qualcuno potrebbe averne più bisogno.